Dolcetto di Diano Sorba

La caratteristica principale di questo vino è che viene prodotto solo nelle annate migliori grazie ad una rigida selezione delle uve raccolte nel vigneto “Sorì della Sorba”, riconosciuto ufficialmente come uno tra i migliori vigneti di Diano d’Alba per il Dolcetto, chiamati appunto “Sorì”. Si tratta di un “Cru” in purezza, di cui, l’azienda vinicola Coluè produce un massimo di 3000 bottiglie all’anno. La maturazione avviene in contenitori di acciaio e necessita di un periodo più lungo di affinamento rispetto al normale Dolcetto. Una vera e propria “chicca” che non può mancare nelle collezioni degli intenditori.

Maggiori dettagli

BOTTIGLIA DA 0.75 cl

Informazioni tecniche

Uve dolcetto

Zona di produzione Diano d’Alba - “surì” Sorba

Esposizione e altitudine sud, 420 slm

Tipologia del terreno calcareo, franco sabbioso

Sistema d'impianto cavalca poggio, controspalliera con potatura a guyot

Densità dell'impianto 4.000 piante/Ha

Epoca di vendemmia metà settembre

Grado alcolico 14,5%

Temperatura di servizio 14,50° C

Formati disponibili 0,75 lt

Tipologia di tappo sughero

VINIFICAZIONE: in rosso a cappello emerso con rimontaggi giornalieri, svinatura dopo 4 - 5 giorni di vinificazione; fermentazione malo lattica consecutiva all’alcolica

AFFINAMENTO: in acciaio inox per 8 - 10 mesi

SCHEDA ORGANOLETTICA: colore rubino granato intenso con riflessi violacei, olfatto netto ampio con note di mora, ciliegia e spezie; gusto pieno armonico con finale gradevole ed un po’ asciutto

ABBINAMENTI: antipasti, primi piatti ed anche secondi di carne rossa

BICCHIERE DA DEGUSTAZIONE: ampio per vini rossi